ITALIANO  
ENGLISH  
banner
Newsletter: Iscriviti

Inserisci il tuo indirizzo email
per ricevere gli ultimi aggiornamenti.
Cerca
 
PRINCIPALE
Home
Visite Guidate ed Escursioni
Proposte week-end ...e non solo
Statuto Pro Loco
Attività Pro Loco Archivio
Dedicato ai Soci
Dona il 5 x 1000 all'' Associazione Pro loco Gaeta
INFORMAZIONI
Storia
Tradizioni
Enogastronomia
Monumenti - Musei
Le Chiese di Gaeta
Santuario Montagna Spaccata
L''Arcidiocesi
Parco Reg. M.Orlando
Infopoint Pro Loco Gaeta: orari di apertura al pubblico
Premio Cajeta
CONVENZIONI
Dove Dormire
Dove Mangiare
Servizi in convenzione
Spiagge
TURISMO
Visita Gaeta
E se la meta fosse Gaeta?
Eventi
Notizie
APERTURE MONUMENTI
Luminarie Gaeta - "Gaeta si illumina con Favole di Luce"
Info Parcheggi e ZTL Gaeta S. Erasmo


"PERSONAGGI": SCULTURE E DISEGNI DI ALVARO SIZA E LINDE BURKHARDT


26 ottobre - 11 maggio, Pinacoteca Comunale " Giovanni da Gaeta"


"PERSONAGGI":
SCULTURE E DISEGNI DI ALVARO SIZA E LINDE BURKHARDT


26 ottobre - 11 maggio, Pinacoteca Comunale " Giovanni da Gaeta"



Mostra PERSONAGGI Alvaro Siza / Linde Burkhardt : descrizione del percorso.


La mostra PERSONAGGI e composta da due parti. La prima e dedicata all' opera scultorea di Alvaro Siza.
La seconda è una narrazione intorno alla mitologia greca concepita da Linde Burkhardt per la Pinacoteca di Gaeta, che comprende vasi in ceramica, vetri, 34 sculture e un ambiente.
Nelle sale 1, 2, 3, 4 Alvaro Siza espone schizzi preparatori per le sue sculture, 10 estratti dai suoi “quaderni” e tre, di formato più grande, a scala reale, eseguiti per spiegare al carpentiere incaricato il modo di procedere. Si tratta di 8 sculture di cui 6 inedite, con personaggi che dialogano tra di loro e che sembrano praticare dei riti.
Siza utilizza diversi tipi di legno; il castagno, il pino silvestre, l’ebano, il satinato brasiliano; le sue opere esprimono la persona umana in maniera realistica, simbolica e nello stesso tempo astratta, e rappresentano un genere di scultura poco praticata nell’Arte contemporanea.

Nelle sale 5, 6 e 7 sono esposte le opere di Linde Burkhardt. La tematica scelta è ispirata alla mitologia della Grecia classica; il racconto parte dall' idea di una liberazione delle figure femminili dipinte sui vasi greci che si fanno autonome e iniziano una propria vita spinte da un atto di emancipazione comune. Sui decori dei vasi, quindi mancano le ragazze. Al fine di dare al visitatore l' immagine originale del vaso, accanto ad ogni vaso e presentato un disegno del decoro con le ragazze. Dai sette grandi vasi riprodotti da pezzi storici museali, le ragazze in forme di sculture d' alluminio patinate sono scese e si trattengono liberamente nei luoghi adiacenti al mare e dopo aver preso confidenza con gli spazi simboleggiati da sette grandi vetri pirex si danno al gioco entrando nei vetri stessi che contengono parti in alabastro. Le otto ragazze sono realizzate in alluminio fuso e patinato. Il racconto si conclude con il " risveglio di Odisseo ", secondo la descrizione nell' Odissea di Omero.
Mentre Odisseo recupera le forze dopo il tragico naufragio sull’isola dei Feaci, nove ragazze giocano sulla spiaggia condotte da Nausica, figlia di Alcinoo, re dell’isola, senza accorgersi della presenza di Odisseo che alla visione del gioco delle ragazze nude, riprende gusto alla vita. L' ambiente è composto da due " isole in miniatura ", su una di esse è sdraiato Odisseo, che guarda le ragazze che giocano.
L’idea è stata concepita per la mostra di Gaeta. L' artista berlinese mette assieme un racconto in cui si integrano temi storici, antropologici, sociologici e narrativi personali, dove gli oggetti creati riguardano sia il design, sia le arti applicate, sia l' arte pura.



banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
Unione Nazionale
Pro Loco d'Italia

Gaeta
Bandiera Blu


  © Copyright 2009 PRO LOCO GAETA, sede legale Via Firenze, n. 2 - 04024 Gaeta (LT) - C.F.90044050590 - PARTITA IVA: 02743060598
    Informazioni Turistiche: P.zza Traniello, 18 – Cell. 320.0380413
  powered by Internet Evolution