ITALIANO  
ENGLISH  
banner
Newsletter: Iscriviti

Inserisci il tuo indirizzo email
per ricevere gli ultimi aggiornamenti.
Cerca
 
PRINCIPALE
Home
Visite Guidate ed Escursioni
Proposte week-end ...e non solo
Statuto Pro Loco
Attività Pro Loco Archivio
Dedicato ai Soci
Dona il 5 x 1000 all'' Associazione Pro loco Gaeta
INFORMAZIONI
Storia
Tradizioni
Enogastronomia
Monumenti - Musei
Le Chiese di Gaeta
Santuario Montagna Spaccata
L''Arcidiocesi
Parco Reg. M.Orlando
Infopoint Pro Loco Gaeta: orari di apertura al pubblico
Premio Cajeta
CONVENZIONI
Dove Dormire
Dove Mangiare
Servizi in convenzione
Spiagge
TURISMO
Visita Gaeta
E se la meta fosse Gaeta?
Eventi
Notizie
APERTURE MONUMENTI


Fede, storia, leggenda e... arrampicata


Santuario - Montagna Spaccata - Grotta del Turco


      Antiche leggende di pirati si mescolano a storie di Santi e tutto si avvolge in un palpabile alone di mistero in contrasto con i colori splendenti del cielo e del mare. Viaggio nella secolare devozione al Santuario della SS. Trinità, conosciuto anche come santuario della Montagna Spaccata. Immagini di quiete in un contesto naturale di eccezionale suggestione.
      Al Santuario della Montagna Spaccata e della SS. Trinità, fondato nell'XI sec. dai Benedettini, si accede per una bella strada che sovrasta la spiaggia di Serapo da dove si può ammirare uno stupendo paesaggio mediterraneo che evoca tutta l'affascinante ricchezza di questo antico mare.
      Negli ultimi decenni la Montagna Spaccata di Gaeta ha scoperto anche un modo nuovo per rendersi affascinante, la sua vocazione alpinistica confortata dalla compattezza del suo splendido calcare. Gli appassionati di questo sport non hanno resistito al suo richiamo ed arrampicano in uno scenario incredibile, fra cielo e mare, su pareti verticali profumate di salsedine. Sui fianchi della montagna, alta circa 130 metri, sono state aperte una decina di vie, tutte attrezzate in modo impeccabile, di difficoltà variabile, ma mai banali.
      Tutte hanno in comune la classica via di discesa, la via dei camini, che permette di raggiungere una cengia a contatto con il mare dopo una vertiginosa discesa in doppia di 110 metri. In circostanze particolari, quando le onde battute dal vento flagellano le rocce sottostanti si crea un'atmosfera così angosciosa che ha provocato prima della discesa rinunce celebri di alpinisti famosi. Non si può rinunciare, o meglio un eventuale ritiro costa un ritorno in barca sulla spiaggia di Serapo.
Questo viaggio è ancor più insolito perchè ha un fascino speciale, fa sentire partecipe ai misteri ed alle suggestioni di questo luogo.


Grotta del Turco
La Grotta del Turco

Veduta della Chiesa della SS. Trinità
Il Santuario

Chiesa della SS. Trinità

Prima fenditura della Montagna
La Montagna Spaccata

Via Crucis - La Mano del Turco - Il Letto di S. Filippo Neri


banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
Unione Nazionale
Pro Loco d'Italia

Gaeta
Bandiera Blu


  © Copyright 2009 PRO LOCO GAETA, sede legale Via Firenze, n. 2 - 04024 Gaeta (LT) - C.F.90044050590 - PARTITA IVA: 02743060598
    Informazioni Turistiche: P.zza Traniello, 18 – Cell. 320.0380413
  powered by Internet Evolution