ITALIANO  
ENGLISH  
banner
Newsletter: Iscriviti

Inserisci il tuo indirizzo email
per ricevere gli ultimi aggiornamenti.
Cerca
 
PRINCIPALE
Home
Visite Guidate ed Escursioni
Proposte week-end ...e non solo
Statuto Pro Loco
Attività Pro Loco Archivio
Dedicato ai Soci
Dona il 5 x 1000 all'' Associazione Pro loco Gaeta
INFORMAZIONI
Storia
Tradizioni
Enogastronomia
Monumenti - Musei
Le Chiese di Gaeta
Santuario Montagna Spaccata
L''Arcidiocesi
Parco Reg. M.Orlando
Infopoint Pro Loco Gaeta: orari di apertura al pubblico
Premio Cajeta
CONVENZIONI
Dove Dormire
Dove Mangiare
Servizi in convenzione
Spiagge
TURISMO
Visita Gaeta
E se la meta fosse Gaeta?
Eventi
Notizie
APERTURE MONUMENTI
Luminarie Gaeta - "Gaeta si illumina con Favole di Luce"
Info Parcheggi e ZTL Gaeta S. Erasmo


Un sacrario per i caduti nell' Assedio di Gaeta del 1860-1861


Sabato 29 Novembre - ore 16,00 - Cattedrale di Gaeta


Un sacrario per i caduti nell' Assedio di Gaeta del 1860-1861
Gaeta 24 novembre 2014


Un sacrario per i caduti nell' Assedio di Gaeta del 1860-1861



Sabato 29 Novembre, alle ore 16,00 verrà inaugurato, nella Cattedrale di Gaeta, il Sacrario dove sono stati raccolte le spoglie dei militari, civili e religiosi che persero la vita durante l'assedio della Città tra il 1860 e il 1861.

L'opera è stata voluta e realizzata dalla Delegazione Vicaria del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio che, sotto la guida di SE l'Arcivescovo di Gaeta, è riuscita a mettere insieme le spoglie dei caduti fino ad oggi sepolti in diversi punti della città.
Saranno presenti i vertici dell'Ordine, i rappresentanti della Real Casa di Borbone delle Due Sicilie, personalità civili, militari e religiose.




banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
Unione Nazionale
Pro Loco d'Italia

Gaeta
Bandiera Blu


  © Copyright 2009 PRO LOCO GAETA, sede legale Via Firenze, n. 2 - 04024 Gaeta (LT) - C.F.90044050590 - PARTITA IVA: 02743060598
    Informazioni Turistiche: P.zza Traniello, 18 – Cell. 320.0380413
  powered by Internet Evolution