ITALIANO  
ENGLISH  
banner
Newsletter: Iscriviti

Inserisci il tuo indirizzo email
per ricevere gli ultimi aggiornamenti.
Cerca
 
PRINCIPALE
Home
Visite Guidate ed Escursioni
Proposte week-end ...e non solo
Statuto Pro Loco
Attività Pro Loco Archivio
Dedicato ai Soci
Dona il 5 x 1000 all'' Associazione Pro loco Gaeta
INFORMAZIONI
Storia
Tradizioni
Enogastronomia
Monumenti - Musei
Le Chiese di Gaeta
Santuario Montagna Spaccata
L''Arcidiocesi
Parco Reg. M.Orlando
Infopoint Pro Loco Gaeta: orari di apertura al pubblico
Premio Cajeta
CONVENZIONI
Dove Dormire
Dove Mangiare
Servizi in convenzione
Spiagge
TURISMO
Visita Gaeta
E se la meta fosse Gaeta?
Eventi
Notizie
APERTURE MONUMENTI
Luminarie Gaeta 2017/18 - "Gaeta si illumina con Favole di Luce"


Paul Jenkins - I colori dell'invisibile - La mostra e' prorogata fino all' 11 ottobre 2015


Pinacoteca Comunale di Gaeta



Paul Jenkins - I colori dell'invisibile

Mostra di Pittura
con la cura scientifica di Giorgio Agnisola


26 luglio - 26 settembre 2015

Vernissage 25 luglio ore 19.30

Pinacoteca Comunale di Gaeta
Palazzo San giacomo, via De Lieto, n. 2



"I colori dell'invisibile" di Paul Jenkins in mostra alla Pinacoteca Comunale di Gaeta dal 26 luglio al 26 settembre. Il vernissage dell'esposizione, promossa dal Comune di Gaeta, dall'Associazione Culturale Novecento, da Monte - Carlo International Art e da Antonio e Paola Sapone, si terrà sabato 25 luglio alle ore 19.30.
La mostra riveste un particolare interesse per la grande personalità di Jenkins (Kansas City1923 - New York 2012), conosciuto e celebrato in tutto il mondo per il suo continuo peregrinare, ed anche in Italia dove ha soggiornato negli anni Cinquanta, precisamente a Taormina, attratto dal calore, dagli odori e dai colori della nostra terra.

Si tratta di un'articolata esposizione di opere chiamate "Phenomena", titolo generale attribuito dal Maestro alle sue opere, a cui fa seguire una frase o un riferimento al luogo di ispirazione. Le opere, in numero di 23, di grandi e medie dimensioni, per lo più del periodo che intercorre tra gli anni Ottanta e Novanta, provengono dalla Monte - Carlo Interrnational Art di Antonio Sapone che ha conosciuto direttamente l'Artista a Parigi, negli anni conclusivi della sua lunga carriera, quando ormai aveva scelto di vivere e lavorare alternativamente tra Francia (Parigi) e Stati Uniti, (New York), dove si spense nel 2012.
Jenkins è stato definito un espressionista astratto o ancora un "fenomenista" astratto; ha studiato presso la Art Students League di New York con Yasuo Kuniyoshi e Morris Kantor, dove ha conosciuto Marc Rothko, Jackson Pollock, Lee Krasner e Barnet Newman per poi immergersi nelle teorie filosofiche di Kant. Le sue opere fanno parte di importanti collezioni e sono patrimonio di musei di tutto il mondo. La cura scientifica della mostra è affidata al critico d'Arte Giorgio Agnisola mentre l'Associazione Novecento curerà il catalogo con intervento del Prof. Marcello Carlino ordinario dell'Università "La Sapienza" di Roma.
Ricordiamo, inoltre, che in considerazione del successo di pubblico e di critica della mostra di Mauro Maugliani ( Noli me tangere) e Carlo Alberto Palumbo ( Ama) la direzione artistica della Pinacoteca Comunale di Gaeta ne ha prorogato l'apertura fino al 31 Agosto 2015.



banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
Unione Nazionale
Pro Loco d'Italia

Gaeta
Bandiera Blu


  © Copyright 2009 PRO LOCO GAETA, sede legale Via Firenze, n. 2 - 04024 Gaeta (LT) - C.F.90044050590 - PARTITA IVA: 02743060598
    Informazioni Turistiche: P.zza Traniello, 18 – Cell. 320.0380413
  powered by Internet Evolution