ITALIANO  
ENGLISH  
banner
Newsletter: Iscriviti

Inserisci il tuo indirizzo email
per ricevere gli ultimi aggiornamenti.
Cerca
 
PRINCIPALE
Home
Visite Guidate ed Escursioni
Proposte week-end ...e non solo
Statuto Pro Loco
Attività Pro Loco Archivio
Dedicato ai Soci
Dona il 5 x 1000 all'' Associazione Pro loco Gaeta
INFORMAZIONI
Storia
Tradizioni
Enogastronomia
Monumenti - Musei
Le Chiese di Gaeta
Santuario Montagna Spaccata
L''Arcidiocesi
Parco Reg. M.Orlando
Infopoint Pro Loco Gaeta: orari di apertura al pubblico
Premio Cajeta
CONVENZIONI
Dove Dormire
Dove Mangiare
Servizi in convenzione
Spiagge
TURISMO
Visita Gaeta
E se la meta fosse Gaeta?
Eventi
Notizie
APERTURE MONUMENTI
Luminarie Gaeta 2017/18 - "Gaeta si illumina con Favole di Luce"
Info Parcheggi e ZTL Gaeta S. Erasmo


“Gerusalemme città dell’umanità” - Un incontro su la "questione Gerusalemme"


venerdì 16 febbraio, ore 19.00, parrocchia di Santo Stefano di Gaeta


“Gerusalemme città dell’umanità”
venerdì 16 febbraio, ore 19.00
Parrocchia di Santo Stefano di Gaeta

Un incontro su la "questione Gerusalemme"


Risulta senz’altro difficile ricostruire oggi la “questione Gerusalemme”. Città sacra per le tre religioni monoteiste rivelate, Ebraismo, Cristianesimo ed Islam, Gerusalemme resta crocevia di rivendicazioni e contese politiche, oltre che religiose. Per approfondire e soprattutto capire la reale portata della “questione”, venerdì 16 febbraio alle ore 19 presso la parrocchia di santo Stefano di Gaeta si terrà un incontro con il prof. Vincenzo Buonomo, ordinario di diritto e organizzazione internazionale presso la Pontificia Università Lateranense, proprio su “Gerusalemme città dell’umanità”.

Da secoli oggetto di conquiste, anche oggi sulla “Città santa” si alternano interessi e pretese alla base di altrettanti scontri e contrapposizioni. Le sorti di Gerusalemme sono in questo momento legate all’obiettivo di “due popoli due Stati”, ormai ritenuto unico modo per porre fine al conflitto in Terra Santa. Ma quali sono i possibili scenari?
Lo Stato di Israele sin dal 1980 ha dichiarato Gerusalemme unificata come sua capitale. Il popolo palestinese, dal 2002, la consideracapitale dello Stato di Palestina. Per l’Onu, invece, Gerusalemme richiede una speciale garanzia internazionale. Perché Papa Francesco il 6 dicembre scorso ha invocato un rafforzato “impegno di tutti a rispettare lo status quo della città, in conformità con le pertinenti Risoluzioni delle Nazioni Unite”?
Gerusalemme è una città unica, sacra per gli ebrei, i cristiani e i musulmani, che in essa venerano i Luoghi Santi delle rispettive religioni, e quindi ha una vocazione speciale alla pace. È questa l’identità che va garantita. “Prego il Signore che tale identità sia preservata e rafforzata a beneficio della Terra Santa, del Medio Oriente e del mondo intero e che prevalgano saggezza e prudenza, per evitare di aggiungere nuovi elementi di tensione in un panorama mondiale già convulso e segnato da tanti e crudeli conflitti” (Papa Francesco, 6 dicembre 2017).


Insieme con il prof. Buonomo approfondiremo la questione, per capirne le reali motivazioni e prospettive.

L'evento è organizzato dal Servizio Culturale di Santo Stefano: "Incontriamoci".



banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
Unione Nazionale
Pro Loco d'Italia

Gaeta
Bandiera Blu


  © Copyright 2009 PRO LOCO GAETA, sede legale Via Firenze, n. 2 - 04024 Gaeta (LT) - C.F.90044050590 - PARTITA IVA: 02743060598
    Informazioni Turistiche: P.zza Traniello, 18 – Cell. 320.0380413
  powered by Internet Evolution