ITALIANO  
ENGLISH  
banner
Newsletter: Iscriviti

Inserisci il tuo indirizzo email
per ricevere gli ultimi aggiornamenti.
Cerca
 
PRINCIPALE
Home
Visite Guidate ed Escursioni
Proposte week-end ...e non solo
Statuto Pro Loco
Attività Pro Loco Archivio
Dedicato ai Soci
Dona il 5 x 1000 all'' Associazione Pro loco Gaeta
INFORMAZIONI
Storia
Tradizioni
Enogastronomia
Monumenti - Musei
Le Chiese di Gaeta
Santuario Montagna Spaccata
L''Arcidiocesi
Parco Reg. M.Orlando
Infopoint Pro Loco Gaeta: orari di apertura al pubblico
Premio Cajeta
CONVENZIONI
Dove Dormire
Dove Mangiare
Servizi in convenzione
Spiagge
TURISMO
Visita Gaeta
E se la meta fosse Gaeta?
Eventi
Notizie
APERTURE MONUMENTI
Luminarie Gaeta - "Gaeta si illumina con Favole di Luce"
Info Parcheggi e ZTL Gaeta S. Erasmo


Chiesa di San Michele Arcangelo e Monastero



Statua di San Michele Arcangelo

Costruita dall'Ipata di Gaeta Docibile I (866-906) e successivamente affidata da Leone, figlio dell'Ipata Docinile I, all'Abate del Monastero di San Teodoro (oggi inglobato nella parte inferiore del Castello Angioino - Aragonese). Nel 1788 fu adibita a caserma da Ferdinando IV di Borbone e furono eseguiti lavori di recupero della Chiesa di Sant'Angelo a cura dell'architetto Giacomo Guarinelli. Nel 1863, in seguito all'Unità d'Italia, il complesso, fu trasformato in Reclusorio Militare, ove i reclusi svolgevano lavori di falegnameria, di meccanica e di tipografia.
Nel 1949 fu trasformato in comando degli Stabilimenti Militari di Pena. Dal 1980 a causa della chiusura degli Stabilimenti Militari di Pena è in stato di abbandono. Dal 1° Agosto 2009 la struttura viene affidato dall'Agenzia del Demanio alla Regione Lazio e quest'ultima la assegna, in parte, al Parco Regionale Riviera di Ulisse al fine di utilizzarla come sede.
La Chiesa di San Michele Arcangelo al suo interno è formata da una sola navata suddivisa in quattro campate.Attraversando i due ambulacriposti ai lati della navata, si può entrare in due cappelle, di cui quella a destra è dedicata all'Immacolata Concezione, e ospita una splendida scultura, opera di Gaetano Della Rocca. La zona dell'abside presenta, in fondo, una grande nicchia che ospita la statua marmorea di San Michele arcangelo, scolpita dall'artista Gennaro De Crescenzo e su cui campeggia il motto Quis ut Deus ("Chi come Dio"). La facciata presenta ai lati coppie di lesene ed il portale è formato da paraste che reggono un arco spezzato. Un ampio rosone completa il prospetto esterno della chiesa.



banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
Unione Nazionale
Pro Loco d'Italia

Gaeta
Bandiera Blu


  © Copyright 2009 PRO LOCO GAETA, sede legale Via Firenze, n. 2 - 04024 Gaeta (LT) - C.F.90044050590 - PARTITA IVA: 02743060598
    Informazioni Turistiche: P.zza Traniello, 18 – Cell. 320.0380413
  powered by Internet Evolution