ITALIANO  
ENGLISH  
banner
Newsletter: Iscriviti

Inserisci il tuo indirizzo email
per ricevere gli ultimi aggiornamenti.
Cerca
 
PRINCIPALE
Home
Visite Guidate ed Escursioni
Proposte week-end ...e non solo
Statuto Pro Loco
Attività Pro Loco Archivio
Dedicato ai Soci
Dona il 5 x 1000 all'' Associazione Pro loco Gaeta
INFORMAZIONI
Storia
Tradizioni
Enogastronomia
Monumenti - Musei
Le Chiese di Gaeta
Santuario Montagna Spaccata
L''Arcidiocesi
Parco Reg. M.Orlando
Infopoint Pro Loco Gaeta: orari di apertura al pubblico
Premio Cajeta
CONVENZIONI
Dove Dormire
Dove Mangiare
Servizi in convenzione
Spiagge
TURISMO
Visita Gaeta
E se la meta fosse Gaeta?
Eventi
Notizie
APERTURE MONUMENTI
Luminarie Gaeta 2017/18 - "Gaeta si illumina con Favole di Luce"


Proverbi dialettali



La lenghe nè te uosse e dompe gli'uosse
- LA LINGUA NON HA OSSA, MA ROMPE LE OSSA -

Chelle de gliu gliette, fa scurdà chelle de gliu piette
- (soggetto sott'inteso LA DONNA) QUELLA DEL LETTO (la moglie),FA' DIMENTICARE QUELLA DEL SENO (la mamma) -

La mugliere acconce agliu marite, ma gliu marite n'acconce alla mugliere
- LA MOGLIE FA' MIGLIORARE IL MARITO, MA IL MARITO NON FA'MIGLIORARE LA MOGLIE -

Gli pariente so comme le scarpe chiù so stritte e chiù te fanne male
- I PARENTI SONO COME LE SCARPE, PIU' SONO STRETTI E PIU' TI FANNO MALE -

Se la fatie fosse bbone, fatiesse pure gliu prieute
- SE IL LAVORO FOSSE BUONO, FATICHEREBBE ANCHE IL PRETE -

Se ne ce sta gliu fesse, gliu diritte ne campe
- SE NON C'E' IL FESSO, IL DRITTO NON VIVE -

Quanne gliu poverieglie se magne na cagline, o sta male isse o sta male la cagline
- QUANDO IL POVERO SI MANGIA LA GALLINA, O STA MALE LUI O STA MALE LA GALLINA -

Chi te denare assje, sempe conte, chi te na bella mugliere sempe cante
- CHI HA TANTI SOLDI, CONTA SEMPRE, CHI HA UNA BELLA MOGLIE, CANTA SEMPRE -

Chiacchiere e canzune vanne agliu viente, sole glie maccarun eiempene la panze
- CHIACCHIERE E CANZONI VANNO AL VENTO, SOLO I MACCHERONI RIEMPIONO LA PANCIA -

Mazze e panelle fanne gli figlie belle, pane senza mazze fanne gli figlie pazze
- BOTTE E PANE FANNO I FIGLI BELLI, PANE SENZA BOTTE FANNO I FIGLI PAZZI -

Dimme a chi si figlie e te diche a chi t'assomiglie
- DIMMI A CHI SEI FIGLIA E TI DICO CHI T'ASSOMIGLIA -

Tutte gli cunsiglie può piglià, ma gliu tie ne glie lassà
- TUTTI I CONSIGLI PUOI ACCETTARE, MA IL TUO NON LASCIARLO -

Scupe la case che ne sai chi trase, fa gliu liette ca ne sai chi aspiette
- SPAZZA CASA CHE NON SAI CHI ENTRA, RIFAI IL LETTO CHE NON SAI CHI ASPETTI -

La femmene è comme la sartane, mette gliu maneche andò vò
- LA DONNA E' COME LA PADELLA, METTE IL MANICO DOVE VUOLE -

Monache de cummente de marite ne vò trente, trente e trentune ne gli'attocche manche une
- LE MONACHE DI CONVENTO DI MARITI NE VOGLIONO TRENTA, MA TRENTA E TRENTUNO NON GLIENE SPETTANO NESSUNO -

Musse pettate e carcagne gliurde
- LABBRA TRUCCATE E PIEDI SPORCHI -

Chi ne iette lu pane tuoste campe sicure
- CHI NON GETTA IL PANE TOSTO VIVE SICURO -



banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
Unione Nazionale
Pro Loco d'Italia

Gaeta
Bandiera Blu


  © Copyright 2009 PRO LOCO GAETA, sede legale Via Firenze, n. 2 - 04024 Gaeta (LT) - C.F.90044050590 - PARTITA IVA: 02743060598
    Informazioni Turistiche: P.zza Traniello, 18 – Cell. 320.0380413
  powered by Internet Evolution