ITALIANO  
ENGLISH  
banner
Newsletter: Iscriviti

Inserisci il tuo indirizzo email
per ricevere gli ultimi aggiornamenti.
Cerca
 
PRINCIPALE
Home
Visite Guidate ed Escursioni
Proposte week-end ...e non solo
Statuto Pro Loco
Attività Pro Loco Archivio
Dedicato ai Soci
Dona il 5 x 1000 all'' Associazione Pro loco Gaeta
INFORMAZIONI
Storia
Tradizioni
Enogastronomia
Monumenti - Musei
Le Chiese di Gaeta
Santuario Montagna Spaccata
L''Arcidiocesi
Parco Reg. M.Orlando
Infopoint Pro Loco Gaeta: orari di apertura al pubblico
Premio Cajeta
Ordinanza Balneare 2021
CONVENZIONI
Dove Dormire
Dove Mangiare
Servizi in convenzione
Spiagge
Ristoranti in convenzione GAETA SI ILLUMINA CON FAVOLE DI LUCE
TURISMO
Visita Gaeta
E se la meta fosse Gaeta?
Eventi
Notizie
APERTURE MONUMENTI
Info Parcheggi e ZTL Gaeta S. Erasmo


Proverbi dialettali



La lenghe nè te uosse e dompe gli'uosse
- LA LINGUA NON HA OSSA, MA ROMPE LE OSSA -

Chelle de gliu gliette, fa scurdà chelle de gliu piette
- (soggetto sott'inteso LA DONNA) QUELLA DEL LETTO (la moglie),FA' DIMENTICARE QUELLA DEL SENO (la mamma) -

La mugliere acconce agliu marite, ma gliu marite n'acconce alla mugliere
- LA MOGLIE FA' MIGLIORARE IL MARITO, MA IL MARITO NON FA'MIGLIORARE LA MOGLIE -

Gli pariente so comme le scarpe chiù so stritte e chiù te fanne male
- I PARENTI SONO COME LE SCARPE, PIU' SONO STRETTI E PIU' TI FANNO MALE -

Se la fatie fosse bbone, fatiesse pure gliu prieute
- SE IL LAVORO FOSSE BUONO, FATICHEREBBE ANCHE IL PRETE -

Se ne ce sta gliu fesse, gliu diritte ne campe
- SE NON C'E' IL FESSO, IL DRITTO NON VIVE -

Quanne gliu poverieglie se magne na cagline, o sta male isse o sta male la cagline
- QUANDO IL POVERO SI MANGIA LA GALLINA, O STA MALE LUI O STA MALE LA GALLINA -

Chi te denare assje, sempe conte, chi te na bella mugliere sempe cante
- CHI HA TANTI SOLDI, CONTA SEMPRE, CHI HA UNA BELLA MOGLIE, CANTA SEMPRE -

Chiacchiere e canzune vanne agliu viente, sole glie maccarun eiempene la panze
- CHIACCHIERE E CANZONI VANNO AL VENTO, SOLO I MACCHERONI RIEMPIONO LA PANCIA -

Mazze e panelle fanne gli figlie belle, pane senza mazze fanne gli figlie pazze
- BOTTE E PANE FANNO I FIGLI BELLI, PANE SENZA BOTTE FANNO I FIGLI PAZZI -

Dimme a chi si figlie e te diche a chi t'assomiglie
- DIMMI A CHI SEI FIGLIA E TI DICO CHI T'ASSOMIGLIA -

Tutte gli cunsiglie può piglià, ma gliu tie ne glie lassà
- TUTTI I CONSIGLI PUOI ACCETTARE, MA IL TUO NON LASCIARLO -

Scupe la case che ne sai chi trase, fa gliu liette ca ne sai chi aspiette
- SPAZZA CASA CHE NON SAI CHI ENTRA, RIFAI IL LETTO CHE NON SAI CHI ASPETTI -

La femmene è comme la sartane, mette gliu maneche andò vò
- LA DONNA E' COME LA PADELLA, METTE IL MANICO DOVE VUOLE -

Monache de cummente de marite ne vò trente, trente e trentune ne gli'attocche manche une
- LE MONACHE DI CONVENTO DI MARITI NE VOGLIONO TRENTA, MA TRENTA E TRENTUNO NON GLIENE SPETTANO NESSUNO -

Musse pettate e carcagne gliurde
- LABBRA TRUCCATE E PIEDI SPORCHI -

Chi ne iette lu pane tuoste campe sicure
- CHI NON GETTA IL PANE TOSTO VIVE SICURO -



banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner
Unione Nazionale
Pro Loco d'Italia

Gaeta
Bandiera Blu


  © Copyright 2009 PRO LOCO GAETA, sede legale Via Firenze, n. 2 - 04024 Gaeta (LT) - C.F.90044050590 - PARTITA IVA: 02743060598
    Informazioni Turistiche: P.zza Traniello, 18 – Cell. 320.0380413
  powered by Internet Evolution